COMUNICAZIONE

Per comunicazione si intende il processo e le modalità di trasmissione di un’informazione da un soggetto ad un altro. L’etimologia della parola va ricercata nella parola latina communico, composta da cum (con) e munire (legare), cioè mettere in comune, far partecipe. In un mondo moderno dominato da armonia e bellezza di forme ed immagini, lo Studio Ricciotti vuole offrire servizi, prodotti e consulenze volte a migliorare e promuovere quanto presente sul territorio. Tutto ciò si concretizza nella realizzazione di grafiche, siti web e video. Iscriviti al canale Youtube, metti un like sulla pagina Facebook e seguici su Instagram

Riproduci video

ROCCA MONTE VARMINE

A 4 km dal paese di Carassai, si erge imponente il castello di Monte Varmine, del XIV secolo con resti del IX, di probabile origine longobarda. Si tratta di uno dei castelli delle Marche rimasto integro, con le sue mura poderose, l’alta torre dai merli ghibellini con arciere e piombatoi, immerso in un ambiente intatto.
Dall’alto mastio della rocca, si può ammirare e contemplare un paesaggio multiforme che spazia dalla campagna marchigiana alla catena appenninica dei Sibillini, il tutto ben apprezzabile grazie alle scenografiche prospettive offerte dal drone.

Riproduci video

MONTEFALCONE APPENNINO

Il comune deriva il suo nome dai falchi che nidificano sulla sommità del monte detto monte del falcone, che guarda ad occidente la catena dei Sibillini. Il paese si trova sulla sommità di una rupe di arenaria, tra le vallate dell’Aso e del Tenna, e offre panorami suggestivi verso i Sibillini e i Monti della Laga.
Nella parte più alta del paese si erge l’antico castello mentre nell’abitato si trovano le suggestive chiese di San Michele Arcangelo e quella di San Pietro in Penne, qui valorizzate alle luci di un freddo tramonto invernale.

Riproduci video

MARANO

Marano è un antico e scenografico borgo fortificato delle Marche, nucleo medievale di Cupra Marittima. Attualmente forma parte del capoluogo ed è anche noto come Cupra Alta, tuttavia, quella di Marano fu la denominazione ufficiale del comune fino al 1863.
Dalla sommità del borgo si scorge un panorama unico sul mare Adriatico e sul litorale sottostante ed il video coglie queste meravigliose visuali alle prime luci del giorno.

Riproduci video

MONTAGNA DEI FIORI

La Montagna dei Fiori faceva parte del complesso sistema viario della transumanza che permetteva il trasferimento invernale delle greggi, attraverso le terre d’Abruzzo, verso il Tavoliere delle Puglie. Interessante testimonianza di questa attività, sono le caciare, piccole costruzioni in pietra, realizzate a secco e utilizzate dai pastori come ricovero vicino ai pascoli. Più di cento sono quelle disseminate sulla Montagna dei Fiori. Nel video la Caciara del Bove.

I video postati sulla pagina e sul canale You Tube sono stati girati a scopo  ludico e dimostrativo, non per attività professionale. Le immagini sono state girate nei mesi di Gennaio e Febbraio 2024 da pilota abilitato con attestato A1/A3 Open Sub Category in corso di validità, attraverso UAS in classe C0 DJI Mini 3 Pro avente MTOM inferiore a 250g che, per effetto dei regolamenti e della legislazione a quella data vigenti, sarebbe risultato pilotabile anche senza attestato, in quanto ritenuto inoffensivo. Pilota e drone muniti dell’obbligatorio QR Code e coperti da adeguata polizza assicurativa. Volo eseguito nel rispetto della normativa sulla privacy e secondo quanto previsto dalla Circolare ENAC ATM-09A riguardo l’utilizzo dello spazio aereo derivante dalla conformazione delle zone geografiche UAS – condizioni verificate nelle suindicate date su D-Flight, portale web abilitato da ENAC alla pubblicazione delle mappe con la classificazione delle “zone geografiche UAS” previste dall’ART 15 del Reg EU 2019/947 che consentono, limitano o proibiscono il volo per alcune tipologie di operazioni.